Cittā della Pieve

Giardino dei Frutti riTROVAti. Una bella iniziativa de Il RIccio e Beni Comuni

Pubblicata il 21/11/2015

Il Gruppo Ecologista “Il Riccio” ha mantenuto la sua promessa e con la piena collaborazione sostegno dell’amministrazione comunale di Città della Pieve, oggi 21 novembre alle ore 10,30 ha inaugurato il primo frutteto “comunitario” di Città della Pieve. 
In occasione della “Giornata nazionale dell’albero” il “Riccio” ha invitato la cittadinanza a condividere la piantumazione del “Giardino dei Frutti riTROVAti” nei pressi della Fonte Trova, primo spazio pubblico a Città della Pieve destinato, su progetto dell’Associazione, a “verde edibile”. Il luogo, scelto per la prossimità alle scuole e ad una importante sorgente pievese, è pronto ad accogliere piante selezionate fra antiche cultivar locali e promuovere la custodia della biodiversità che rischia di essere compromessa oggi, da cattive pratiche agricole e scriteriate dinamiche di mercato.
“Il regolamento Beni Comuni – spiega l’assessore Barbara Paggetti con delega al sociale e alla scuola - prende sempre più piede nella comunità pievese. Questa idea che abbiamo accolto e sostenuto con entusiasmo è partita dall'associazione il Riccio. Il sociale,  la cultura e i lavori pubblici hanno lavorato in stretta collaborazione, come solito nei progetti di Beni Comuni, e così è stato anche per questo progetto che ha visto l'assessore Pugliese e la sottoscritta attivi nella progettazione del frutteto con il Consigliere delegato Marcello Menicali coordinando i lavori degli operai. Ancora una volta  gli uffici  e gli operai, hanno dato prova del grande sforzo messo in atto nonostante le difficoltà di uomini e mezzi che ogni amministrazione riscontra in questo momento storico. Questo è il segno che insieme si può, per questo auspichiamo che il giardino dei frutti ritrovati sia un punto di ritrovo e cura di tutti i cittadini”.
La Giornata dell'albero, organizzata da “Il Riccio”, prevede anche altro: inizia alla Sala Sant'Agostino alle ore 9,00 con la presentazione del libro “Il bosco ed i suoi abitanti” e l'animazione di alcune storie da parte di Alessandro Manzini dei Macchiati, ai bambini della scuola Primaria del Comprensivo “Pietro Vannucci”. Nel pomeriggio, alle ore 17,00 alla Sala Grande di Palazzo Corgna, incontro con la cittadinanza, per la presentazione del “Giardino dei Frutti riTROVAti” da parte dell'Associazione e  del libro “Manuale di campo” e dell'attività della DEAFAL, Organizzazione Non Governativa che si occupa  di agricoltura organica e rigenerativa, da parte del dottor Matteo Mancini.  Per finire alle 18,30 con la presentazione da parte di Marco Perli, alla Sala Rossa di Palazzo Corgna, della mostra “Madre Terra”, intervento artistico per riflettere sul rapporto dell'uomo con la terra e la natura. La mostra resterà aperta fino al 28 novembre. 

Facebook Google+ Twitter